Posso uccidere disprezzare abbracciare chiunque

“La maschera dell’attore ti dà la libertà di osare. Sul palcoscenico posso uccidere, disprezzare, abbracciare chiunque”: parole di Isabella Aragonese lette sul Corsera dell’altro ieri. Ve le segnalo e non sto a dire perché.

Commenti

Francesco dopo Kirill: “L’unità si fa camminando”

Nel volo di ieri sera dall’Avana a Città del Messico il Papa ha detto ai giornalisti i suoi “sentimenti” sull’incontro con il Patriarca Kirill, riassumibili nel rafforzamento della convinzione che “l’unità si fa camminando”. Ovvero che non è il caso di stare a questionare su questo o quell’elemento dell’incontro e della dichiarazione, ma di avere fiducia che il processo dell’avvicinamento chiarirà, andando avanti, quanto al momento è ancora problematico. Nei commenti alcune parole del Papa.

Aggiornamento al pomeriggio. Il Corsera di oggi pubblica a pagina tre una mia interpretazione dell’incontro di Cuba nell’ottica della “Chiesa in uscita” di Papa Francesco: http://ilsismografo.blogspot.it/2016/02/cuba-l-occhio-al-sud-del-mondo.html

Commenti (21)

Francesco che ieri faceva le valigie per il viaggio

Francesco è partito stamane da Fiumicino poco dopo le 0800 per un viaggio di sei giorni che lo porterà prima a Cuba, dove incontrerà il Patriarca Kirill [stasera alle 20.00 ora italiana] e poi in Messico. E’ partito dopo una settimana strapiena di eventi giubilari che secondo i dati ufficiali ha fatto muovere da casa mezzo milione di persone. Ieri a fine mattinata il Papa ha fatto una visita a sorpresa ai preti di Roma riuniti a San Giovanni e salutandoli ha detto: “Vi lascio perché devo andare ancora, ho questo pomeriggio due appuntamenti, devo vedere degli appunti e devo fare le valigie per il viaggio”. Nei commenti i link a due miei articoli e qualche informazione sul programma messicano.

Commenti (18)

Tornano “Il Regno” e “Settimana” ma ognuno a modo suo

Insieme alla chiusura della rivista “Il Regno” il luglio scorso era stata decisa anche quella di “Settimana”, altra testata del Centro Dehoniano di Bologna. “Il Regno” ha annunciato il ritorno, con altro editore [un’associazione appena costituita che si chiama “Dignitatis humanae”], lo scorso 7 gennaio; “Settimana” l’ha annunciato ieri. “Il Regno” torna com’era, cioè cartaceo e io sono sempre tra i collaboratori. “Settimana” invece sarà solo online. Nel primo commento il testo dell’annuncio. Nel secondo e nel terzo abbracci sfusi.

Commenti (8)

Preghiera del mattino da una moto all’altra

Mi scrive un parroco di un borgo delle Marche raccontando il singolare panorama della preparazione al matrimonio che si trova a gestire: i limiti di essa ma anche qualche dono che non manca mai, come la preghiera di due fidanzati in collegamento audio quando vanno al lavoro in moto. Nel primo commento quella corsa in moto.

Commenti (32)

Bergoglio su primavere arabe e su Angela Giusi Emma

Il Corsera pubblica un colloquio con Francesco a firma Massimo Franco, del quale segnalo quattro passaggi che riporto nei commenti: un invito all’Occidente a fare autocritica sulle “primavere arabe” e tre inaspettati riferimenti a tre donne: Angela Merkel, Giusi Nicolini, Emma Bonino.

Commenti (16)

Kirill e Francesco per i cristiani perseguitati

La Chiesa di Roma e la Chiesa di Mosca sono le più numerose e organizzate tra le Chiese cristiane e dunque tocca a loro dire e agire in soccorso dei «fratelli» aggrediti dal terrorismo islamista: è un frammento di una mia pomposa interpretazione dell’incontro di Francesco con Kirill pubblicata oggi dal “Corriere della Sera” a pagina 17 con il titolo Soccorso ai cristiani perseguitati il filo che unisce Kirill e Bergoglio. Il disgelo serve al Patriarca di Mosca in vista del Concilio di tutti gli ortodossi.

Commenti (17)

Francesco: “San Pio canale di misericordia”

Padre Pio è stato un servitore della misericordia. Lo è stato a tempo pieno, praticando, talvolta fino allo sfinimento, “l’apostolato dell’ascolto”. San Pio non si è mai stancato di accogliere le persone e di ascoltarle, di spendere tempo e forze per diffondere il profumo del perdono del Signore. Si dissetava continuamente da Gesù Crocifisso, e così diventava un canale di misericordia: così il Papa ha parlato oggi ai Gruppi di Preghiera Padre Pio che ha incontrato in piazza San Pietro. Nei commenti altre utili parole del Papa.

Commenti (8)

Cirillo e Francesco il 12 febbraio a Cuba

Papa Francesco e il Patriarca russo Kirill si incontreranno il 12 febbraio, giovedì prossimo, all’aeroporto de L’Avana, a Cuba: lì il Patriarca sarà in visita ufficiale e lì farà scalo il Papa nel tragitto verso il Messico. Nei primi commenti il testo del comunicato congiunto, pubblicato a mezzogiorno in Vaticano e a Mosca.

Commenti (24)

San Pio e San Leopoldo che più diversi non si può

Di sicuro Papa Francesco con la sua insistenza su Dio che “perdona sempre e perdona tutto” si trova meglio con Leopoldo Mandic che con Padre Pio, ma per il Giubileo li ha voluti ambedue e li ha voluti insieme, forse a segnalare che il confessore dev’essere a un tempo giusto e accogliente, ovvero misericordioso. Deve aver visto nei due santi cappuccini le due modalità che si offrono al confessore per farsi carico – realmente – della situazione di chi si confessa. E’ la conclusione di un mio volenteroso e lungagnato articolo pubblicato l’altro ieri dal Corsera in preparazione alla venuta a Roma dei due santi, che sono arrivati ieri e che ora vado a incontrare a San Lorenzo fuori le Mura.

Commenti (40)

« Articoli precedenti Pagina successiva » Pagina successiva »