Francesco: la Chiesa intervenga in ogni fase della tratta

“La Chiesa Cattolica intende intervenire in ogni fase della tratta degli esseri umani”: è l’affermazione centrale della conversazione che Francesco ha avuto stamane con i partecipanti alla Giornata mondiale di riflessione contro la tratta di persone. Nei commenti alcune frasi dette dal Papa in risposta alle domande degli ospiti tra cui vittime della tratta, volontari, studenti di scuole romane.

Commenti (11)

Lombardi sulla rinuncia di Benedetto andata a segno

La decisione [della rinuncia al Pontificato] di Benedetto XVI ottenne l’obiettivo che si proponeva, vale a dire l’obiettivo di creare uno spazio di grande libertà per il Collegio dei cardinali, per riflettere e prepararsi all’elezione di un successore che potesse dare alla Chiesa quell’impulso di cui si sentiva la necessità: lo dice il padre Federico Lombardi, già portavoce dei Papi Benedetto e Francesco e ora presidente della Fondazione Ratzinger, in un’intervista in spagnolo che si può leggere in Vaticaninsider.

Commenti (10)

Mario e Palmina inseparabili in vita muoiono insieme

“Dopo una vita vissuta all’insegna dell’amore, si sono addormentati insieme”: così hanno scritto figli e nipoti nel manifesto di annuncio della morte di due novantenni di Paola, Cosenza. Nei commenti il vivo di questa vicinanza in morte di due sposi che avevano condiviso tutto per sett’anni.

Commenti (4)

Sentite la voce della pietra

E’ la facciata di San Nicola da Tolentino, intesa come chiesa di Roma, a due passi da piazza Barberini: una delle tante macchine barocche di questa città. Tanto che vivendoci non senti più la voce della pietra. Che è stupenda. Nei commenti altre foto fatte da me oggi a metà del giorno. E altri stupori.

Commenti (10)

La caduta dei giornali: il Corsera batte tutti con 200 mila

Nel mese di dicembre – ultima statistica disponibile – il Corsera ha venduto 208.495 copie: media giornaliera. Con questa diffusione minima, rispetto al passato, ha battuto di brutto gli altri quotidiani, distanziando di 37 mila copie La Repubblica e di 88 mila La Stampa. Nei commenti la statistica del fatto e la mia lettura del misfatto.

Commenti (32)

Benedetto cinque anni dopo “in pellegrinaggio verso casa”

“Nel lento scemare delle forze fisiche, interiormente sono in pellegrinaggio verso Casa”: così Benedetto in una breve lettera al “Corriere della Sera” per ringraziare – a cinque anni dalla rinuncia – quanti desiderano sapere come sta. Mando un bacio a Benedetto e metto il suo biglietto nel primo commento.

Commenti (19)

A Efeso con Paolo nel tumulto degli orefici

Seconda puntata della rubrica che dedico alla lettura della Bibbia che si tiene a casa mia all’incirca ogni quindici giorni: stasera leggiamo l’episodio del tumulto degli orefici che è la causa immediata della partenza di Paolo da Efeso dopo un soggiorno di tre anni (52-55 dopo Cristo): Atti 19, 23-40. Nei commenti la scheda che ho inviato ai partecipanti e il testo che leggeremo. Chi è a Roma e volesse venire mi mandi un’e-mail.

Commenti (14)

Nostri figli e nostri fallimenti: parla il vescovo di Macerata

«Povera vittima, povero assassino, povero giustiziere»: così il vescovo di Macerata, Nazzareno Marconi, nomina i tre personaggi del dramma vissuto in questi giorni dalla sua città. «E povera società nostra che li ha generati. La ragazza caduta nella droga, il ragazzo che l’ha fatta a pezzi, l’uomo che ha sparato per vendicarla sono tre testimoni di una catena di fallimenti che ci riguarda tutti». E’ l’attacco di una mia intervista al vescovo di Macerata pubblicata oggi dal Corriere della Sera.

Commenti (49)

Oggi beato Teresio Olivelli ribelle e martire “per amore”

Oggi a Vigevano viene proclamato beato con il titolo di martire Teresio Olivelli: comasco di 34 anni, già filofascista e volontario in guerra, poi internato in Germania e successivamente partigiano, fondatore del giornale clandestino “Il Ribelle”: muore nel lager di Hersbruck il 17 gennaio 1945, massacrato da un sorvegliante che lo sorprende a soccorrere un compagno malato. Nei commenti la mia lode e il link a un profilo che ne scrissi nel 2000. Nonché un festoso richiamo ai martiri italiani deli ultimi decenni.

Commenti (8)

Ho fatto Candelora a San Gregorio di Nazianzo

E’ una bella chiesa antica nel cuore di Roma, praticamente invisibile perché all’interno di un complesso appartenente alla Camera dei Deputati e non ci arrivi se non hai un invito. Mi ci sono infilato sotto mentite spoglie, ho fatto foto e mi sono portato via la candela. Di tutto do conto nei commenti.

Commenti (10)

« Pagina precedente« Articoli precedenti « Pagina precedente · Pagina successiva » Articoli successivi »Pagina successiva »