Benedetto al Bambino: dimostra la tua potenza

«In questo momento, in cui il mondo è continuamente minacciato dalla violenza in molti luoghi e in molteplici modi; in cui ci sono sempre di nuovo bastoni dell’aguzzino e mantelli intrisi di sangue, gridiamo al Signore: Tu, il Dio potente, sei apparso come bambino, Ti sei mostrato a noi come Colui che ci ama e mediante il quale l’amore vincerà. E ci hai fatto capire che, insieme con Te, dobbiamo essere operatori di pace (…) Amiamo il Tuo essere bambino, la Tua non violenza, ma soffriamo per il fatto che la violenza perdura nel mondo, e così Ti preghiamo anche: dimostra la Tua potenza, o Dio. In questo nostro tempo, in questo nostro mondo, fa’ che i bastoni dell’aguzzino, i mantelli intrisi di sangue e gli stivali rimbombanti dei soldati vengano bruciati, così che la Tua pace vinca in questo nostro mondo»: così ha pregato papa Benedetto la notte di Natale, facendo suo il grido di Isaia.

105 Commenti »

  1. Clodine scrive,

    28 dicembre 2011 @ 20:08

    Hai visto Pri: sei ridiventata “signorina”, e che vuoi dippiù dalla vita?
    Non ci siamo scambiate gli auguri di Natale. Ma tu lo sai che sono superflui gicché sei nel mio cuore sempre!

    Ti abbraccio forte forte!
    ciao

  2. Clodine scrive,

    28 dicembre 2011 @ 20:09

    Un abbraccio anche a Mary, ti vedo ora..ciao Mary…un bacione!

  3. Marco scrive,

    28 dicembre 2011 @ 20:31

    Dedicato alla mitica princess:
    http://www.youtube.com/watch?v=eel-gEp9dco

  4. Marco scrive,

    28 dicembre 2011 @ 20:32

    Tanti auguri e bentornata a Fiorenza!

  5. Marilisa scrive,

    28 dicembre 2011 @ 20:52

    Ciao, Clodine. Un abbraccio forte anche da parte mia.

RSS feed per i commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Il commento sarà pubblicato dopo l'approvazione del moderatore del blog - perdona l'attesa

Devi essere collegato per inviare un commento