Archivi per maggio 2014

Difendo la route nel Parco di San Rossore

“Si insedieranno nel parco con diecimila tende, un presidio sanitario, un magazzino per i generi alimentari, 1.400 servizi igienici, 750 docce con scarichi nel bosco”: è la petizione degli ambientalisti contro la route dell’Agesci che porterà trentamila ragazzi, tra il 6 e l’11 agosto, nel parco di Migliarino-San Rossore-Massacciuccoli. Ne parla oggi il “Corsera” a pagina 20. Ragazzi sull’erba e tra gli alberi, intervenga l’Unesco. Gli scouts che cercano di educare ai boschi i ragazzi metropolitani: povero trifoglio e povere lumachine. Quante ne calpesteranno. E canteranno, disturbando gli uccelli che in quella stagione nidificano. Non ci posso pensare.

Commenti (28)

Alle 12.30 sono a TV2000 per Papa Francesco

Dalle 12.30 alle 13.20 sono a TV2000 per “Il diario di Papa Francesco” condotto dal collega Gennaro Ferrara. Parleremo – credo – delle aspettative del Papa nei confronti dei vescovi, partendo dall’ordinazione a vescovo di Fabio Fabene, Sotto-Segretario del Sinodo, che il Papa celebrerà alle 17.00 di oggi in San Pietro. Mi sono preparato rileggendo la “relazione dopo il dibattito” che il cardinale Bergoglio tenne al Sinodo del 2001 sulla figura del vescovo: in quel Sinodo era “relatore aggiunto”. Un testo poco conosciuto e utilizzato anche da parte dagli interpreti più attrezzati di Papa Francesco.

Commenti (94)

Siena e quattro suoi cavalli sgroppanti sui monti

La mattinata di ieri l’ho passata a Siena tra Porta Romana e Porta Ovile, per vicoli dove non ero mai stato, tenendomi lontano dal Campo, dal Duomo, da San Domenico, dallo Spedale della Scala che sempre m’avevano catturato. Il primo acquisto è stato la Chiesa dei servi e in essa un tumultuoso affresco di Pietro Lorenzetti con la “Strage degl’innocenti” dove sono quattro cavalli meravigliati e torvi sulla folla dolorante. Mi sono girato sette volte a cercarli e dalla porta ancora li scorgevo sgroppanti sui monti.

Commenti (20)

Il Papa chiede perdono per le Chiese divise

“In quel luogo dove risuonò l’annuncio della Risurrezione, abbiamo avvertito tutta l’amarezza e la sofferenza delle divisioni che ancora esistono tra i discepoli di Cristo […]; abbiamo sentito il desiderio di sanare le ferite ancora aperte e proseguire con tenacia il cammino verso la piena comunione. Una volta in più, come hanno fatto i Papi precedenti, io chiedo perdono per quello che noi abbiamo fatto per favorire questa divisione, e chiedo allo Spirito Santo che ci aiuti a risanare le ferite che noi abbiamo fatto agli altri fratelli. Tutti siamo fratelli in Cristo e col patriarca Bartolomeo siamo amici, fratelli, e abbiamo condiviso la volontà di camminare insieme, fare tutto quello che da oggi possiamo fare: pregare insieme, lavorare insieme per il gregge di Dio, cercare la pace, custodire il creato, tante cose che abbiamo in comune. E come fratelli dobbiamo andare avanti”: così Francesco stamane all’udienza generale.

Commenti (5)

Francesco e la messa nera dell’abuso sui minori

“Questo abuso dei minorenni è un reato tanto brutto. Noi sappiamo che è un problema grave dappertutto, ma a me interessa la Chiesa. Un sacerdote che fa questo, tradisce il Corpo del Signore, perché questo sacerdote deve portare questo bambino, questa bambina, questo ragazzo, questa ragazza alla santità; e questo ragazzo, questa bambina si fida, e questo invece di portarli alla santità, abusa di loro. E questo è gravissimo! E’ proprio come… farò un paragone soltanto: è come fare una messa nera. Tu devi portarlo alla santità e lo porti a un problema che durerà tutta la vita. Prossimamente ci sarà una Messa con alcune persone che hanno subito abusi, a Santa Marta, e poi una riunione con loro: io e loro, con il Cardinale O’Malley che è della commissione. Ma su questo si deve andare avanti, avanti: tolleranza zero”. Così il Papa ieri in aereo conversando con i giornalisti.

Commenti (27)

Grillo ieri: “Saremo puntuali e ci saremo sempre”

Grillo l’altro ieri: “Il giorno dopo chiediamo il governo”. La puntualità è importantissima.

Commenti (10)

Renzi ha tolto il gesso ai democratici

Renzi ha tolto il gesso al Partito democratico che ora può correre. Buona giornata a tutti. Io parto per Sovana, patria di Gregorio VII, per un incontro nell’antica cattedrale sul tema: “Gregorio e Francesco: due Papi d’inizio millennio, riformatori della Chiesa”. Domani sarò a Siena per il Serra Club e il Seminario, nella Basilica di San Bernardino dell’Osservanza, su “Francesco dei poveri e della misericordia”.

Commenti (366)

Appoggiato al muro con la fronte

“Nel percorso dal palazzo presidenziale di Betlemme alla Piazza della Mangiatoia, Francesco è sceso dalla jeep, si è avvicinato al muro di divisione tra Betlemme e Israele e vi ha sostato davanti in preghiera. Al termine della preghiera, si è appoggiato al muro con la fronte”: così la Radio Vaticana.

Commenti (14)

A Bartolomeo e Atenagora il merito del primo passo

La mano tesa ortodossa e l’abbraccio di Papa Francesco è un mio articolo di bel garbo e di interminata erudizione pubblicato oggi dal “Corriere della Sera”, che rievoca come l’incontro di domani tra il Papa e il Patriarca sia stato proposto da Bartolomeo e segnala che già mezzo secolo addietro era stato Atenagora a cercare Paolo VI: “Costantinopoli ha minore corpo rispetto alla Chiesa di Roma ma ha uno spirito più pronto all’incontro”.

Commenti (16)

Domani voto Bonafè, Sassoli, Costa

Mando a tutti un bel saluto da Bagnacavallo, Ravenna, dove ieri ho parlato di Santi proclamati e santi d’ogni giorno tra i cristiani d’oggi e dove ho appena visto la coloratissima Pieve di San Pietro in Sylvis. Stasera sarò a Schio, Vicenza, per Francesco Canova, fondatore del CUAMM, che lì nacque. Domani rientro a Roma per le europee. Voterò Pd perchè trovo il suo programma di intervento sull’Europa più rispondente ai miei convincimenti rispetto a quelli degli altri due partiti che avranno davvero voce nella materia: Cinque stelle e Forza Italia. Si possono segnare tre preferenze e queste sono le mie: Simona Bonafè, David Sassoli, Silvia Costa.

Commenti (65)

« Articoli precedenti Pagina successiva » Pagina successiva »